Visione

SAW_Infografik_250_Leben_IT.jpg

SAFE AT WORK è un’etichetta simboleggiante la prevenzione di CFSL, SECO e dei Cantoni, sinonimo di maggiore sicurezza sul posto di lavoro.

10 anni «SAFE AT WORK»

Nel 2009 la Commissione federale di coordinamento per la sicurezza sul lavoro CFSL ha lanciato il marchio «SAFE AT WORK» con il marchio «Visione 250 vite». Entro la fine del 2020 si dovranno salvare 250 vite umane e prevenire altrettanti gravi casi di disabilità.

Ogni anno in Svizzera circa 100 persone perdono la vita in incidenti sul lavoro. In rapporto al numero di occupati, si tratta di 2,3 vittime ogni 100'000 dipendenti a tempo pieno; un valore che colloca la Svizzera circa a metà tra gli Stati europei. Il numero di incidenti mortali sul lavoro in Svizzera è ancora troppo alto.

Evitare incidenti, salvare vite

«Visione 250 vite» è la risposta di CFSL all'elevato numero di gravi infortuni sul lavoro. Tra il 2009 e il 2020 dovranno essere evitati 250 incidenti sul lavoro con conseguenze mortali. Allo stesso modo si dovranno prevenire numerosi incidenti gravi invalidanti. Il raggiungimento di questo obiettivo richiede di dimezzare il numero di incidenti gravi. A partire dal 2020 non dovranno verificarsi più di 35 incidenti mortali all’anno, il che equivale a una morte sul lavoro ogni 100'000 dipendenti.

 

Per raggiungere questo obiettivo, negli ultimi 10 anni CFSL ha avviato e realizzato diverse campagne di prevenzione con il marchio SAFE AT WORK. Si va dai classici materiali informativi, ai consigli sui dispositivi di sicurezza adeguati e ai simulatori di ribaltamento per le manifestazioni fieristiche. Queste contribuiscono in vari modi a prevenire gli incidenti.